Home / blog / Come creare una Pagina Facebook di successo?
Come-creare-una-pagina-Facebook

Come creare una Pagina Facebook di successo?

Aprire una Pagina Facebook è una operazione semplicissima che anche ai meno esperti non può portare via più di un paio di minuti. Solitamente il problema nasce dopo. Infatti quando abbiamo la nostra bella Pagina, pronta, sicuri che diventerà una Pagina Facebook di successo spesso ci scontriamo con la realtà. Paragonandola ad una pianta, la Pagina che abbiamo appena creato al momento non è molto più che un seme. Potrebbe crescere e diventare un albero ma ha bisogno di innumerevoli attenzioni ed accorgimenti affinché possa crescere.

In questa guida cercheremo di individuare 10 regole da seguire in modo ferreo per fare in modo che la nostra Pagina Facebook raggiunga il successo. Una piccola precisazione però dobbiamo farla: se quel seme di cui parlavamo prima è di una Margherita, non dobbiamo aspettarci che possa crescere un Baobab. Possiamo però fare in modo che quella Margherita cresca e faccia uno splendido fiore che possa darci soddisfazione. Con questo vogliamo dire che oltre agli indispensabili accorgimenti che andremo ad indicare, i contenuti e il tema della Pagina faranno la differenza.

Stiamo facendo una piccola guida e quindi è giusto partire da zero. Vediamo come si apre una Pagina Facebook:

  1. Accedi all’indirizzo facebook.com/pages/create.
  2. Clicca per scegliere un tipo di Pagina.
  3. Inserisci le informazioni richieste.
  4. Clicca su Continua e segui le istruzioni visualizzate sullo schermo.

Facile facile vero? Ora cominciamo con la guida vera e propria. Abbiamo già detto che sintetizzeremo tutto in 10 regole o meglio 10 step che faranno in modo che la nostra Pagina sia impeccabile.

1 – SCELTA DEL NOME CORRETTO

Il primo punto, chissà perché, è uno di quelli che le persone tendono a sottovalutare. Eppure riveste un’importanza fondamentale e la cura nella scelta deve essere massima.

Abbiamo detto che partiamo da zero ma una cosa dobbiamo darla per scontata: che abbiate scelto l’argomento della vostra Pagina.

Ci possono essere delle differenze nel caso in cui si tratti di una pagina per un’organizzazione, un’azienda, un brand o un personaggio pubblico (con alcune restrizione in quanto in questo caso possono farlo solo i rappresentanti ufficiali di queste categorie).

Il “core business” della nostra Pagina in qualche modo influenzerà la scelta del nome. Se ad esempio la Pagina Facebook sarà abbinata ad un E-Commerce o a un Brand (di proprietà) la scelta è già fatta. Il nome dell’E-Commerce o del Brand coincideranno con quello della Pagina Facebook.

Diverso è il discorso e la complessità della scelta del nome nel caso in cui la Pagina Facebook non sia abbinata a nessuna Azienda o marchio, ma tratti argomenti generici. In questo caso che sia una Pagina che tratti di calcio, politica o semplicemente una Pagina Facebook divertente, attenzione alla scelta del nome, perché sarà l’ago della bilancia del vostro successo.

Due regole fondamentali:

  • BREVE: L’utente deve memorizzarlo facilmente
  • DESCRITTIVO: Dal nome si dovrebbe capire l’argomento della Pagina.

SCELTA DEL @nomeutente

Successivamente alla scelta del nome della pagina sarai chiamato a scegliere il @nomeutente che ci permette di essere ritrovati su Facebook tramite un nickname breve e univoco .

scegliere-nome-utente

In questo caso cerchiamo di attenerci quasi totalmente al nome della pagina. Qualora il nome scelto non sia brevissimo accorciatelo, eliminando al limite articoli e preposizioni.

Una raccomandazione: Facebook non ama troppi cambiamenti di nome Pagina e nome Utente. E non è nemmeno consigliabile cambiare nome dopo che la Pagina inizia a farsi conoscere. Cercate quindi di partire subito col nome corretto, prendendovi tutto il tempo che vi serve per la scelta.

2 – ATTENZIONE ALLA GRAFICA

Una volta creata la Pagina, presi dalla voglia di pubblicare il vostro primo post potreste cadere nell’errore di farlo troppo presto.

La vostra pagina ha bisogno prima di tutto di essere curata graficamente ed esistono moltissime possibilità per personalizzarla e renderla unica e riconoscibile.

Essenziale è la scelta dell’immagine del profilo e di copertina (che può essere anche un video o una slide di foto). Successivamente compilate tutto quello che potete nel campo INFORMAZIONI e scegliete con cura i pulsanti di cui avete bisogno. Non possiamo affrontare per intero l’argomento della configurazione grafica della vostra Pagina perché richiederebbe troppo tempo. Tuttavia, anche se molti aggiustamenti si possono fare anche in seguito, non iniziate a pubblicare finché non sarete soddisfatti dal punto di vista estetico. Ribadiamo l’importanza dell’immagine del profilo (che solitamente è il logo della pagina) e di copertina (che ne richiama il tema). Vi proponiamo come esempio di una Pagina Facebook di successo esteticamente molto gradevole nella sua semplicità: COMMENTI MEMORABILI.

3 – PRIMI CONTENUTI

Finalmente la nostra Pagina Facebook esiste. Ha un nome accattivante ed una grafica che la caratterizza. Però è vuota. La prima cosa da fare è cominciare a pubblicare i primi contenuti. Ma chi li legge? Facile, nessuno al momento. Però è necessario che le prime persone che arriveranno sulla Pagina (vedremo come) trovino qualcosa. Quindi sotto con almeno 4-5 post, e che siano ben fatti e studiati, perché dovranno convincere le prime persone a mettere il Like.

Cercate nel fare i primi post di creare da subito un vostro stile. L’obbiettivo di un post è di diventare virale attraverso le condivisioni e chi lo guarda deve capire subito da dove viene. Non dimenticate mai di inserire il vostro logo sulle immagini, e valutate se è il caso o meno di utilizzare una cornice per una personalizzazione ancora più marcata (noi non lo consigliamo).

4 – INVITATE GLI AMICI

Avete presente l’amico che non sentite da 3 anni che vi chiama e dopo 5 minuti vi racconta che adesso si è messo a vendere integratori e vi chiede se volete provare? Ecco, questo è quello che solitamente succede con tutte le nuove pagine. Gente che non senti dai lontani tempi della scuola che vi invita. Ma non vi preoccupate, non rischiate di diventare invadenti, è la prassi. I primi utenti saranno le persone della vostra rubrica, quindi sotto con gli inviti. Se volete essere accorti rileggete i nomi per evitare di invitare persone a cui dovete dei soldi, ex fidanzate oppure qualche defunto. Ma per il resto invitate tutti… anzi, ai più stretti chiedete in separata sede la condivisione di qualche post, questo vi aiuterà non poco nella conquista delle prime decine di utenti.

5 – PAGARE SI O NO?

Che vi devo dire, mi piacerebbe dirvi di no, ma la vostra Pagina ha bisogno di un po di benzina, e la benzina si paga.

Qualora abbiate fatto un buon lavoro con i vostri amici e le relative condivisioni potreste già avere una buona base e saltare questo passaggio. Noi comunque il consiglio di sponsorizzare uno o due post con pochi euro ve lo diamo. Se i post sono di qualità aumentare il vostro pubblico di parecchie decine di utenti non costerà moltissimo, vi consigliamo di farlo. Spesso Facebook regala qualche euro da utilizzare per la pubblicità, sfruttatelo sempre. Attenzione, parliamo solo di sponsorizzazione su Facebook. consigli

Lasciate perdere l’acquisto di fans da chi vi promette 10.000 Like con 10 euro. Questo sfalsa i parametri della pagina, e non avreste interazioni coi vostri post. Meglio investire qualcosa su persone che poi resteranno vostri utenti perché interessati a quello che pubblicate. Cercate quando sponsorizzate un post di capire esattamente quale può essere il vostro utente ideale perché potrete settare tutti i parametri dell’annuncio per poter raggiungere esattamente quelle persone.

6 – PUBBLICARE CON COSTANZA

Questo è probabilmente il consiglio più importante. Senza regolarità e costanza come in quasi tutte le attività della nostra vita probabilmente non arriveremo da nessuna parte.

C’e’ stato un tempo in cui l’algoritmo di Facebook era molto più generoso rispetto ad oggi nel mostrare i nostri post. Questo ha fatto si che pagine nate una decina di anni fa pur con contenuti mediocri abbiano raggiunto numeri importanti. Oggi ogni like va sudato, e gli utenti fidelizzati. Oltre alla qualità dei post quindi, non permettete che i vostri follower si dimentichino di voi, altrimenti la Pagina muore. Questo non significa fare 5 post al giorno, magari possono anche bastare due a settimana (se di qualità), però quelli non devono mancare. Le Pagine di maggior successo pubblicano molto, ma spesso dietro hanno la collaborazione di diverse persone. Se siete soli a gestire la Pagina cercate soprattutto all’inizio di pubblicare almeno una volta al giorno. Facebook in questo ci aiuta permettendoci di programmare i Post, quindi potrete organizzarvi anche in momenti in cui il tempo scarseggia.

Ci sono inoltre, a seconda dell’argomento che la vostra Pagina tratta, possibilità di mantenersi in contatto con i vostri follower anche senza dedicare troppo tempo ai contenuti: condivisioni di post attinenti il vostro argomento, sondaggi, dirette Live ecc.

7 – INVITARE CHI METTE IL LIKE AL POST

Questa è una cosa che non tutti fanno con regolarità, ma porta risultati certi perdendo pochissimo tempo. Il meccanismo è semplice. Pubblichiamo un post, un nostro utente lo condivide, i suoi amici interagiscono col post mettendo il like. Ma non necessariamente chi mette “mi piace” a un nostro contenuto poi fa lo stesso con la nostra Pagina. Ebbene Facebook ci da la possibilità di ricordarglielo. E’ sufficiente cliccare sui Like del nostro post per vedere se chi lo ha messo ha anche il Like alla pagina, ed in caso contrario si può invitare. La conversione è molto alta, purché l’invito sia fatto in tempi brevi. Difficile il successo se il post è vecchio di qualche settimana.

8 – SINTESI

Facebook non è il posto in cui le persone amano leggere. Qualunque sia il fine ultimo della tua Pagina l’utente deve capirlo in fretta. Hai aperto una pagina divertente? Il meme deve essere breve ed immediato, altrimenti non funziona. Il tuo obbiettivo è portare le persone sul tuo Sito Web? Difficile ma non impossibile. Intanto sappi che le persone che sono su Facebook odiano uscire da Facebook. Poi guarda un po lo stesso Faccia libro non è proprio contentissimo che tu ti porti via gli utenti, quindi a meno che non paghi farà vedere il tuo link in uscita a pochissime persone. Ed allora? Beh devi massimizzare le persone che cliccheranno sul tuo post, inserendo magari solo un titolo ad effetto o un piccolo pezzo di articolo che però lasci la spasmodica curiosità di andare a leggere il resto.

9 – QUALITÀ DELLE IMMAGINI

Ragazzi, la qualità di qualunque immagine che decidiate di pubblicare DEVE essere ottima. Questo vale dalla foto profilo, all’immagine di copertina al singolo post. Rispettate le dimensioni consigliate e scegliete foto accattivanti. Una Pagina Facebook di successo non può prescindere da immagini all’altezza. Vi facciamo di seguito un piccolo riepilogo delle informazioni necessarie sulle dimensioni ottimali :

Dimensioni immagini per profilo – foto profilo Facebook: minimo 180 x 180 px
Cover o dimensioni copertina Facebook: 820 x 310 px
Link post: 1.200 x 628 px
Foto: 1.200 x 628 px
Immagine evento: 1.920 x 1.080 px
Cover gruppi: 
1.640 x 859 px

10 – NON SCORAGGIATEVI

Qualora il successo non arrivi subito, non perdetevi d’animo. O almeno non fatelo troppo presto. Ci può stare nella vita anche di fare delle valutazioni sbagliate, pensando che un argomento possa piacere, e di fare un buco nell’acqua. Tuttavia spesso la fase di decollo di una Pagina nasconde difficoltà, quindi cercate di capire se state sbagliando qualcosa, prima di abbandonare un progetto in cui credete.

Non pensate che il vostro primo post diventi virale e che la vostra Pagina cresca di centinaia di utenti ogni giorno. Nella nostra CLASSIFICA delle pagine Facebook più divertenti, potete notare come sono pochissime le Pagine che incrementano migliaia di Like al mese. La crescita di una Pagina che funziona sarà inizialmente lenta in fase di lancio, per poi avere una crescita più rapida mano mano che il pubblico aumenta e condivide i contenuti. Successivamente si arriva ad una certa stabilità e la crescita, salvo eccezioni, ritorna lenta ma costante.

CONCLUSIONI

Non esiste una ricetta perfetta per aumentare a dismisura il pubblico della vostra nuova Pagina. Esistono tuttavia una serie di accorgimenti che vi consentiranno di farla crescere e di portarla al limite del suo potenziale, e di avere nel tempo risultati tangibili.

Ti piace questo Articolo?

User Rating: Be the first one !

Check Also

chi è il signor distruggere?

Le più belle pagine Facebook: Il Signor Distruggere

Lo confessiamo, abbiamo quasi paura di scrivere un articolo sul SIGNOR DISTRUGGERE.  Quasi impossibile che …

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.